• Accedi
  • Nessun prodotto nel carrello.

Prestito d’onore agli studenti universitari

La scelta di intraprendere un percorso di studi universitari condiziona la vita, ovviamente, di ogni studente, ma spesso anche della sua famiglia. I costi per iscrizione,  libri, tasse, mantenimento può essere infatti impegnativo. Se si aggiunge il fatto che, alle volte, la frequenza dei corsi non permette di rendersi indipendenti, nemmeno con un lavoro part-time, tale scelta può essere davvero difficile e limitante.

Pochi però forse sanno che è possibile anche per gli studenti chiedere un prestito , attraverso alcuni servizi offerti dalle università.

prestiti onore universitariDa un paio di anni, infatti, il Ministero per le Politiche giovanili e le attività sportive e l’Associazione bancaria italiana, in collaborazione con il Ministero delle Riforme e innovazioni nella pubblica amministrazione e il Ministero dell’Università e della ricerca hanno presentato il “Protocollo d’intesa tra Governo e Associazione bancaria italiana” per la realizzazione dell’iniziativa “Credito per lo Studio”. Si tratta di  un prestito d’onore rivolto agli studenti che desiderano continuare gli studi.

Per ottenerlo non sono necessarie particolari garanzie, bisogna essere italiani o extracomunitari regolarmente iscritti presso l’Università e quindi residenti in Italia e avere un’età compresa tra i 18 e i 35 anni. Inoltre bisogna dimostrare di possedere alcuni requisiti di merito e rendimento scolastico. In particolare chi si iscrive al primo anno deve aver conseguito la maturità con un voto pari ad almeno l’80% del punteggio massimo previsto. Chi, invece, si iscrive ai successivi deve aver conseguito almeno i 2/3 dei crediti previsti per l’anno accademico precedente, con una media non inferiore ai 24/30.

Al prestito possono avere accesso anche studenti laureati, iscritti a un master post laurea, che abbiamo conseguito la laurea con almeno il 90% del punteggio massimo previsto.

Per ottenere il prestito occorre rivolgersi agli istituti di credito convenzionati e per tutte le informazioni agli appositi sportelli delle Università.

Ogni università è in linea di massima convenzionata con un istituto bancario, ma in linea di massima le regole e le condizioni del prestito sono analoghe.

Si può accedere a un prestito di circa 5000 euro all’anno per un totale di tre anni. Ogni studente sarà libero di spendere questi soldi per le esigenze che ritiene più opportune: dalle tasse, ai libri; dall’alloggio all’abbonamento per i mezzi pubblici.

Un’iniziativa e una possibilità che permette concretamente a tanti giovani di poter investire sul proprio futuro.

1 Giudizi su "Prestito d’onore agli studenti universitari"

  1. E’ giusto investire su se stessi e portare avanti i propri studi. Purtroppo sono pochi coloro che riescono ad ottenere un prestito d’onore ma vale la pena almeno tentare.

Rispondi a Prestiti Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

©Universando.com - email: marketing@universando.com
X