• Accedi
  • Nessun prodotto nel carrello.

Warren Buffett e l’interpretazione dei bilanci. Identificare le aziende con un solido vantaggio competitivo

Ogni volta che i mezzi d’informazione annunciano che la Berkshire Hathaway (la holding di Warren Buffett) ha acquistato azioni di una società, una schiera di investitori si precipita a seguirne l’esempio. Questa è la straordinaria fama acquisita dal più abile investitore del nostro tempo! Il suo metodo vincente per leggere i bilanci e per determinare le migliori decisioni d’investimento è spiegato in questa breve ma incisiva guida, che sarà apprezzata non solo dagli investitori professionali, ma anche dai lettori meno esperti. Individuare le aziende destinate al successo e quelle che invece saranno perdenti non sembrerà più una semplice scommessa, una volta appresi i punti fondamentali del metodo: valutare il conto profitti e perdite e lo stato patrimoniale evitando gli errori più comuni; determinare il momento giusto per vendere, quando le perdite diventano un pericolo per il futuro dell’impresa; guardare oltre il breve termine: anche un’azienda eccellente può soccombere sotto il peso di ingenti costi di ricerca e sviluppo; conoscere e applicare i calcoli finanziari necessari per individuare un’azienda con un vantaggio competitivo durevole, elemento fondamentale per garantire profitto; individuare le aziende da cui è meglio tenersi alla larga, anche quando il prezzo d’acquisto è molto interessante.

Categoria:

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Warren Buffett e l’interpretazione dei bilanci. Identificare le aziende con un solido vantaggio competitivo”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

X