• Accedi
  • Nessun prodotto nel carrello.

Erasmus per giovani imprenditori: i primi dati

Mi ero già occupata in un precedente articolo del nuovo programma Erasmus pensato per giovani imprenditori e l’altro giorno ho letto sul Sole 24 ore una notizia relativa ai primi numeri del progetto appena avviato. Vi ricordo che questa iniziativa, promossa dall’Unione Europea, prevede, per tutti coloro che intendono avviare un’attività imprenditoriale o che l’abbiano attivata da meno di tre anni, la possibilità di compiere un’esperienza sul campo (da uno a sei mesi, anche frazionabili), presso un’azienda estera.

Partito nel 2009, il progetto ha raccolto 2905 candidature, di cui 2.146 già accettate e quasi 600 scambi in corso o già completati. Il maggiore successo dell’iniziativa si è registrata tra i giovani manager italiani e spagnoli, che costituiscono oltre il 45% di tutti coloro che hanno aderito all’iniziativa.
Per partecipare al programma Erasmus è necessario registrarsi al sito erasmus-entrepreneurs.eu dove inserire il proprio curriculum e indicare le proprie preferenze. In seguito si potrà presentare, presso una delle oltre 100 organizzazioni presenti nei diversi paesi, un business plan, che sarà poi valutato (anche dall’imprenditore ospitante), sulla base dell’impatto sul settore, la rilevanza a livello internazionale e il costo. Il giovane imprenditore riceverà un contributo mensile che varia da paese a paese (dalle 560 euro per la Bulgaria alle 1.100 della Danimarca).

0 Giudizi su "Erasmus per giovani imprenditori: i primi dati"

Lascia un Messaggio

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

©Universando.com - email: marketing@universando.com
X