• Accedi
  • Nessun prodotto nel carrello.

Iniziative del governo per giovani under 35

Il Ministro Meloni ha presentato un nuovo progetto “Diritto al futuro – Bamboccioni a chi?”, un insieme di iniziative che prevedono un investimento complessivo di 300 milioni di euro ( di cui 216 messi a disposizione direttamente dal ministero della Gioventù e il resto da un cofinanziamento pubblico e privato), un progetto rivolto agli under 35 per aiutarli a nella soluzione di problemi come lavoro, casa, formazione e autoimpiego. Nello specifico, il “pacchetto” di nuove misure messe in campo comprende cinque aree di azione.

Lavoro stabile per i giovani disoccupati o precari

La prima misura è rivolta al lavoro stabile per i giovani disoccupati o precari con meno di 35 anni e con figli a carico, e offre un contributo paria a 5 mila euro a quelle aziende che decidano di assumere a tempo indeterminato – vale anche nel caso di passaggio da un preesistente contratto a termine a un rapporto di lavoro a tempo indeterminato. Lo stanziamento complessivo è di 51 milioni di euro.

Casa per le coppie sotto i 35 anni

La seconda misura, che prevede uno stanziamento di 50 milioni di euro, riguarda la casa: si tratta di un fondo di garanzia per nuclei familiari in possesso di una sola casa, che dispongano di un reddito complessivo che non superi i 35.000 euro annui, finalizzato a facilitare i crediti bancari per permettere l’acquisto della prima casa alle coppie sotto i 35 anni.

Talento e Impresa

Il terzo provvedimento riguarda la sfera dell’intraprendenza imprenditoriale e prevede lo stanziamento di 100 milioni di euro (40 da parte del ministero della Gioventù, 60 da parte di privati) per chi decida di rischiare e investire in proprio, avviando nuove imprese (particolare attenzione è rivolta alla nascita di aziende nei settori dell’eco-innovazione e dell’innovazione tecnologica, del recupero delle arti e dei mestieri tradizionali, della responsabilità sociale d’impresa e della promozione dell’identità italiana ed europea).

Formazione

La quarta misura è dedicata alla sfera formativa e garantisce un prestito per più 30.000 giovani meritevoli, di età compresa tra i 18 e i 40 anni, attraverso un fondo di 19 milioni di euro attivabile presso gli istituti di credito che decidono di aderire all’iniziativa. Le erogazioni, a cadenza annuale, potranno variare tra i 3mila e i 5mila euro,fino ad un massimo di 25 mila euro complessivi. Il ministro Meloni ha precisato che la restituzione del finanziamento inizia 30 mesi dopo l’erogazione dell’ultima rata.

Job Placement

Il quinto provvedimento ha lo scopo di far incontrare domanda e offerte di lavoro attraverso 20 campus per il job placement dei migliori laureati. Per la partecipazione ad un’esperienza di formazione, orientamento e incontro con le più importanti aziende italiane ed estere.


0 Giudizi su "Iniziative del governo per giovani under 35"

Lascia un Messaggio

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

©Universando.com - email: marketing@universando.com
X