• Accedi
  • Nessun prodotto nel carrello.

Classifiche Università: considerazioni sulla classifica stilata dall’Università di Shanghai

Le università americane continuano a condurre le ultime “Academic Ranking” delle università mondiali da quando è stata pubblicata la prima di queste classifiche nel 2003.

Tuttavia  il dominio globale degli Stati Uniti nella lista top 100 compilata da Shanghai Jiao Tong University è scivolato quest’anno a 54 istituti rispetto a 67 nel 2009. Harvard ha conquistato la posizione più alta, come  accade dal 2003.

Richard Holmes, un docente dell’ Università Teknologi MARA in Malesia e autore dell’influente blog University Ranking Watch, a fronte della classifica sul ranking pubblicata  dall’università di Shanghai  ha trovato alcuni cambiamenti notevoli:

“Cambridge e Oxford sono scesi di  un paio di posizioni, mentre l’Imperial College e L’ University College di Londra si sono spostati un po ‘, anche se non troppo in alto come la loro posizione nel ranking  QS. Tokyo è scivolato dal 14 al 20 e Kyoto dal 21 al 24.

L’India e la Russia hanno subito una stagnazione, con due istituzioni a testa nei primi 500 dal 2004 ad oggi, quindi senza progressi.

Le stelle nascenti per la ricerca scientifica sono la Cina (nove nel 2004 e 20 nel 2010), Corea del Sud (otto nel 2004 e 10 nel 2010), Brasile (quattro nel 2004 e sei nel 2010) e il Medio Oriente (nessuno nel 2004 e quattro da Arabia Saudita, Turchia e Iran nel 2010).

Anche se la Cina ha ora più università nella top 500 rispetto a prima, il Medio Oriente ha un solo istituto nella top 100 – Università Ebraica di Gerusalemme, che scivola da 64° nel 2009 a 72° quest’ anno.

I compilatori della classifica di  Shanghai hanno liberamente riconosciuto che le qualità delle università non possono essere misurate con precisione da semplici numeri, e che ogni graduatoria può essere opinabile. Inoltre hanno aggiunto che le classifiche devono essere usate con cautela e la loro metodologia deve essere intesa con chiarezza prima di riferire o utilizzare i risultati.

Questo avviso è spesso disatteso sia da parte dei media che dalle università, che ipocritamente utilizzano  i risultati per i propri fini.

0 Giudizi su "Classifiche Università: considerazioni sulla classifica stilata dall'Università di Shanghai"

Lascia un Messaggio

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

©Universando.com - email: marketing@universando.com
X