• Accedi
  • Nessun prodotto nel carrello.

10 Cose Da Non Fare Ad Un Esame

Anche se è possibile dare qualche buon consiglio per superare un esame, il fatidico giorno non ci sarà niente che uno studente possa fare per essere sicuro di passarlo, se non provare a dare il meglio di se. Piuttosto, è sicuramente più facile dare qualche linea guida su cosa NON fare ad un esame! Certo, non sono consigli scientificamente provati: conosco persone che hanno compiuto uno o più dei seguenti punti e sono riusciti a passare tranquillamente l’esame in questione. Questo può essere ricondotto al famoso “fattore C”, attorno al quale ruota buona parte della nostra esistenza! Ad ogni modo, commettere uno dei seguenti dieci punti, può ridurre sensibilmente le vostre possibilità di superare un esame universitario.

1. Segnali di Chiara Appartenenza Politica e Religiosa

Ho notato e mi è stato fatto notare come all’università l’articolo 3 della nostra Costituzione non venga molto rispettato! Purtroppo, l’aspetto estetico e morale ha la sua parte d’influenza sul superamento di un esame. Ad esempio, presentarsi con una t-shirt raffigurante “falce e martello” potrebbe essere una splendida idea solo se sapete che il professore era un ex partigiano! In caso contrario, lo studente inizierà con il piede sbagliato. Stesso discorso per studentesse in minigonna o studenti in pantaloncini e infradito. Ricordate che un esame che inizia male non può che concludersi peggio. Il tutto, a prescindere dalla sua preparazione.

2. Presentarsi Impreparati

Non fatevi “ammaliare” da quelli che decantano la loro dote divina di passare gli esami “senza studiare”. Se notoriamente non siete così fortunati, non presentatevi all’esame se avete aperto il libro solo una settimana prima della prova! In realtà, tutti coloro che asseriscono di “non aver studiato”, avranno sicuramente letto il libro almeno il doppio di quanto l’abbiate fatto voi!

3. Fare Scena Muta

Uno studente che ha studiato con costanza ed efficacia tutti gli argomenti del corso, non dovrebbe fare scena muta all’esame. È una delle scene più tristi a cui si possa assistere. Se siete fortunati, il professore vi darà una seconda chance. Nella peggiore delle ipotesi, si convincerà che non avete studiato e siete venuti lì con l’unico “obiettivo” di fargli perdere tempo!

4. Dire Al Docente Che Il Suo Libro Non Era Scritto Bene o Che L’Avete Fotocopiato

Non fatevi mai scappare che il libro di testo scritto dal docente faccia schifo, non sia chiaro o che l’avete fotocopiato! Se è vero che a nessun professore piace sapere che la propria materia viene studiata con superficialità, lo è anche che a nessuno fa piacere conoscere che il frutto del suo lavoro possa far schifo!

5. Dire Al Docente Di Aver Studiato Più Su Appunti o Slides

Come la precedente, è una pessima idea fare certe “confessioni” al docente! Anche se studiare da appunti o dispense è sempre un’ottima idea, dovrebbe rappresentare solo un’integrazione al libro di testo e non sostituirlo completamente.

6. Contraddire Il Docente

Anche se di persone incompetenti all’università ne esistono, in sede di esame il docente non va mai contraddetto. Quindi, se vi dice che esistono la banconote da 600 Euro, voi dovete fare sì con la testa! Anche se sono soliti usare parole come “dialogo” o “correttezza”, nessuno ama essere contraddetto, men che meno un professore e men che meno quando questo occupa una posizione di “potere” rispetto a voi.

7. Tergiversare Troppo (se non siete bravi a farlo!)

Spesso, tergiversare e dare risposte vaghe può farvi guadagnare tempo e salvarvi da una bocciature certa. Ma se le doti comunicative non sono il vostro forte, non fatelo! Statisticamente, la sincerità dello studente verrà apprezzata molto di più.

8. Non Rispondere Sempre e Comunque

A chi non è mai capitato di non aver capito una domanda del docente? Ma anche quando la risposta alla domanda è talmente facile o stupida, potreste chiedervi “No, non può essere questa la risposta, è troppo scontata!“. Dal canto vostro, rispondete sempre e comunque! Nel 99% dei casi la risposta stupida, scontata e banale è proprio quella che si aspetterà il professore!

9. Non “Silenziare” Il Cellulare

Anche se al professore è “concesso” interrompervi ogni 5 minuti perché qualcuno lo sta chiamando al cellulare, voi siete tenuti a spegnerlo o a disinserire almeno la suoneria. Un telefono che squilla durante un esame è una delle cose che più possono irritare il docente.

10. Masticare Un Chewing-Gum

esameAlle superiori avevo una professoressa che era ossessionata dai chewing-gum e quando vedeva qualcuno che ne masticava uno in classe, lo costringeva a buttarlo immediatamente! In effetti, col senno di poi, non posso che dar ragione alla mia prof: si tratta di un qualcosa di fastidioso da vedere, soprattutto se consideriamo la serietà di un esame universitario. Anche se masticare un chewing-gum rappresenta un ottimo anti-stress, sembra anche essere uno dei migliori modi per infastidire il proprio interlocutore, essendo considerato segno di grande maleducazione.

0 Giudizi su "10 Cose Da Non Fare Ad Un Esame"

Lascia un Messaggio

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

X