• Accedi
  • Nessun prodotto nel carrello.

Agevolazioni regionali alle imprese

L’obiettivo della Regione Marche, con il progetto ‘Prestito d’onore regionale‘ , è chiaro: creare almeno 400 nuove iniziative di microimprese nel biennio 2010-2012. Questo strumento di agevolazione vuole favorire l’avvio di nuove aziende attraverso la concessione di microcredito a medio termine, che escluda il ricorso a garanzie di qualunque tipo, e l’erogazione di servizi di assistenza tecnica gratuiti e di tutoraggio gratuiti per 12 mesi, al fine di sostenere lo sviluppo socio-economico della regione ed evitare la dipendenza dai programmi di assistenza pubblica.


Le nuove imprese che nasceranno in terre marchigiane potranno costituirsi come ditte individuali, societa’ semplici, societa’ in nome collettivo, societa’ in accomandita semplice e piccole cooperative, quest’ultime fino ad un massimo di 8 soci. Le passate edizioni del progetto, che la Regione intende continuare a promuovere anche nei prosimi anni, hanno reso possibile l’avvio di circa 500 nuove attività manageriali tra il 2006 e il 2007.
L’iniziativa è rivolta a uomini e donne maggiorenni e residenti nelle Marche disoccupati, inoccupati o in cassa integrazione. Le domande dovranno essere presentate entro il 31 dicembre 2011.
Anche la Regione a statuto autonomo Valle d’Aosta promuove un aiuto rivolto alle piccole e medie imprese industriali e artigiane del territorio per l’acquisizione di servizi di assistenza e consulenza di alta gamma, sotto il profilo gestionale e tecnologico.

Il progetto ‘Aiuto all’innovazione’, nell’ambito del Programma Operativo Fesr Competitivita’ regionale 2007-2013, prevede la concessione di contributi a fondo perduto fino al 50%, con lo scopo di migliorare i processi aziendali mediante il ricorso all’innovazione tecnologica, organizzativa, commerciale e al trasferimento tecnologico. Porte aperte quindi a servizi di supporto per l’individuazione del fabbisogno tecnologico e la valutazione del livello di innovativita’ e di competitivita’ delle tecnologie; alle attività volte alla “business evaluation”; alla ricerca tecnico-scientifica specialistica e ai programmi di ricerca ed innovazione.

1 Giudizi su "Agevolazioni regionali alle imprese"

  1. Ciao, davvero interessante, grazie

Lascia un Messaggio

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

©Universando.com - email: marketing@universando.com
X