• Accedi
  • Nessun prodotto nel carrello.

Come trovare lavoro su Linkedin

Linkedin, il social network delle aziende, nacque nel 2003 grazie ad una brillante intuizione del suo fondatore, Reid Hoflman. Ad oggi, questo social è cresciuto in maniera esponenziale: milioni di persone, infatti, lo considerano come uno degli strumenti più vantaggiosi per trovare o addirittura cambiare lavoro. Ma, purtroppo, solo poche persone sanno come utilizzarlo efficacemente per questo scopo! Ed è proprio per questo motivo che moltissime persone perdono una grande possibilità di trovare un lavoro. Questo social network è conosciuto ed utilizzato in più di 200 paesi al mondo ed, ultimamente, ha raggiunto e superato abbondantemente il traguardo dei 200 milioni di utenti registrati. Linkedin è un social network che vi aiuta a trovare lavoro, individuare un partner, fare conoscere il proprio business. Inoltre, permette di fare conoscere la propria carriera o di dare visibilità al proprio business in modo del tutto gratuito. Di fatto, tutti i professionisti, manager, consulenti, neolaureati ecc. che si registrano su questa piattaforma avranno la possibilità di trovare molte “opportunità di collaborazione” di ogni tipo, che difficilmente sarebbero raggiungibili tramite altri canali. Così oggi vorrei darvi alcuni utili suggerimenti su come trovare lavoro attraverso Linkedin.

trovare lavoro su linkedinOvviamente, prima di tutto bisogna registrarsi su Linkedin. Una volta effettuata la registrazione e confermato l’account appena creato, potete procedere con il login. Ora, bisognerà registrare il proprio profilo utente compilando il modulo presente sulla piattaforma inserendo:

  • elementi di base (residenza – CAP..ecc); 
  • esperienze lavorative (vi consiglio di immettere tutte le informazioni sugli eventuali e relativi datori di lavoro);
  • formazione professionale (titoli di studio con relativi punteggi, eventuali specializzazioni, attività e associazioni);
  • competenze specifiche (descrivere in che aree professionali si hanno maggiori competenze e capacità);
  • inserimento foto (inserire una foto per il riconoscimento…). 

Ricordate una cosa: il profilo che si sta inserendo, deve sintetizzare nel migliore dei modi il proprio percorso formativo-professionale, tutte le proprie specializzazioni, gli obiettivi che si vogliono raggiungere nel corso della carriera ecc. Ora, per aumentare la vostra visibilità e le possibilità di trovare lavoro, dovrete creare una fitta rete di collegamenti cercando qualsiasi cosa possa esservi utile: ex colleghi di lavoro o di studio, persone che hanno dei ruoli specifici o che lavorano in aziende in cui vorreste lavorare. Per ottimizzare al massimo questa ricerca, sarà necessario sfruttare tutte le potenzialità delle cosiddette “keyword“, ovvero la parole chiave utilizzate nelle ricerche. Un’altra mossa intelligente, potrebbe essere quella di invitare professionisti fidati a far parte della vostra rete di collegamenti e anche includere i contatti dei loro contatti.

Altri suggerimenti utili per aumentare la possibilità di trovare lavoro, sono quello di comunicare a tutta la rete che si sta cercando un nuovo lavoro, trovare tutte le aziende nelle quali ci sono persone che lavorano ed hanno le vostre stesse competenze (in questo caso, delle keyword efficaci saranno fondamentali), oppure verificare se una determinata azienda sta assumendo attraverso la sezione “New Hires” presente nelle diverse pagine aziendali di Linkedin. Infatti, sono moltissimi gli head hunter e i recruiter (anche stranieri) che studiano questo social network in cerca di profili professionali che meglio si adattano alle posizioni ricercate. Inoltre, nella sezione “Jobs“, potete trovare la presentazione degli annunci di lavoro. Inoltre Linkedin offre un altro servizio per chi cerca lavoro, chiamato “Today“. Esso si prefigge lo scopo di aggiornare tutte le offerte e news delle professioni per le quali vi siete iscritti sul sito. In questo modo, qualsiasi iscritto riuscirà a trovare tutte le informazioni utili sulla ricerca di tutti quei profili compatibili con le proprie capacità e caratteristiche professionali.

Conclusioni

Per aumentare le possibilità di trovare lavoro, dovrete imparare ad usare bene le parole chiave (keywords) e le segnalazioni (recommendations). LinkedIn permette di effettuare ricerche e quindi sarà importante, per farvi trovare dalle aziende interessate, inserire le parole chiave corrette ed inerenti alle proprie caratteristiche professionali.

0 Giudizi su "Come trovare lavoro su Linkedin"

Lascia un Messaggio

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

X