• Accedi
  • Nessun prodotto nel carrello.

Come usufruire dei prestiti agevolati per studenti

Il diritto allo studio dovrebbe essere garantito a qualunque studente, a prescindere dal contesto socio-economico a cui appartiene. Ma, come ben sappiamo, studiare è diventato molto oneroso, perchè le tasse universitarie sono elevate, i libri costano molto e spesso chi studia lontano da casa ha anche la necessità di fittare un alloggio! Quindi, le spese a cui si va incontro sono tante e quindi non tutte le famiglie possono permettersi di mantenere uno o più figli all’università, decisione che spesso porta dei giovani brillanti a rinunciare al loro sogno. Allora…come fare? Semplice, con i prestiti agevolati per gli studenti. In questa guida vi spiegherò come fare e quali sono i requisiti necessari per poter ottenere un prestito particolare rivolto proprio agli studenti bisognosi. Questo fondo fu istituito dal Ministero della Gioventù in collaborazione con l’Associazione Bancaria Italiana (ABI), allo scopo di finanziare corsi universitari e master.

Per chi volesse accedere a questi prestiti agevolati, sarà necessario recarvi presso uno degli istituti bancari che aderiscono all’iniziativa, consultabile tramite il sito Diamoglifuturo.it e qui richiedete l’apposita modulistica. Innanzitutto riempite la domanda con i vostri dati, dove oltre ai vostri dati anagrafici, dovrete dichiarare di essere in possesso dei requisiti necessari; vale a dire età compresa tra i 18 e i 40 anni, essere in possesso di un diploma di scuola superiore con un voto pari almeno a 75/100 ed essere iscritti ad uno dei seguenti corsi:

  • Corso di laurea triennale ovvero specialistica a ciclo unico.
  • Corso di laurea magistrale ed essere, in tal caso, in possesso di un diploma di laurea triennale con votazione pari almeno 100/110.
  • Master universitario di primo o di secondo livello, ed in possesso del diploma di laurea: rispettivamente triennale o specialistica, con una votazione pari almeno a 100/110.
  • Corso di specializzazione successivo alla laurea magistrale a ciclo unico di medicina e chirurgia con voto pari almeno a 100/110.
  • Dottorato di ricerca all’estero, che ai fini del riconoscimento in Italia, deve avere una durata legale triennale.

In ogni caso, ricordate che dovrete essere in regola con il pagamento delle tasse universitarie. I prestiti possono arrivare fino alla cifra di 25.000 Euro, che saranno erogati in rate annuali non inferiori ai 3.000 Euro e non superiori ai 5.000 Euro.

Le condizioni del finanziamento ed il tasso d’interesse applicato vengono stabilite dai singoli istituti bancari aderenti all’iniziativa, secondo l’accordo preso tra il Ministero della Gioventù e l’ABI: comunque, sono sempre molto vantaggiose! Degne di nota sono poi le modalità di restituzione di tale prestito: infatti, la restituzione, inizierà almeno 30 mesi dopo aver riscosso l’ultima rata del finanziamento e dovrà avvenire tra i 3 e i 15 anni successivi!

Ricordate che, al modulo di domanda per accedere al prestito, dovrete allegare:

  1. una copia di un documento di riconoscimento valido;
  2. una copia del diploma di scuola superiore con indicazione della votazione conseguita o copia del diploma di laurea con indicazione della votazione conseguita;
  3. una copia di un certificato rilasciato dall’università attestante l’iscrizione al corso di laurea universitario o di specializzazione o ad un master e la regolarità del pagamento delle tasse universitarie.

Infine, vi ricordo che spesso gli istituti bancari che erogano questi prestiti, prevedono anche un periodo di 12 mesi in cui vi sarà possibile sospendere momentaneamente il pagamento delle rate senza subire nessuna penalizzazione.

0 Giudizi su "Come usufruire dei prestiti agevolati per studenti"

Lascia un Messaggio

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

©Universando.com - email: marketing@universando.com
X