• Accedi
  • Nessun prodotto nel carrello.

Istruzione universitaria e università online per tutti

Il termine “Massive Open Online Courses” , o MOOC (coniato da Dave Cormier e Bryan Alexander) descrive i corsi on-line aperti, nel senso che la partecipazione è in genere gratuita e il materiale di apprendimento può essere modificato, riutilizzato e distribuito, e può raggiungere ampie fette di società (decine di migliaia). Le MOOCs sono un fenomeno relativamente nuovo, ma hanno catturato l’attenzione del pubblico quando recentemente la Stanford University ha lanciato una serie di corsi gratuiti on-line. Sebastian Thrun, uno dei pionieri MOOC a Stanford, ha creato un corso di informatica che ha attirato più di 160.000 utenti (anche se solo 25.000 hanno concluso il corso). Ispirato da questo successo Thrun ha deciso di fondare Udacity, con l’obiettivo di offrire un corso di informatica completo e gratuitamente a disposizione di tutti. Ecco un rapido esame delle caratteristiche dei MOOCs:

Open Content

L’Open content è al centro di questi corsi on-line; si tratta di una serie di lezioni video, integrate a brevi test di autovalutazione. Dal 2002, più di 250 università dell’OpenCourseWare hanno pubblicato il loro materiale accademico apertamente sul web e hanno condiviso i materiali provenienti da più di 15.000 corsi, in una vasta gamma di discipline e lingue diverse, attraverso sistemi che consentono ai partecipanti di interagire con l’un l’altro. In alcuni casi le interazioni peer-to-peer non sono direttamente supportate da un corso online, e le comunità di apprendimento informale possono emergere spontaneamente su piattaforme separate. Il Peer-to-peer non significa necessariamente che tutti gli studenti interagiscono allo stesso livello: molti modelli tentano di sfruttare la conoscenza degli studenti più avanzati perché siano da supporto ai principianti. Una delle aree chiave del sistema consiste nel capire il modo migliore per strutturare le interazioni on-line e facilitare le interazioni tra gli studenti principianti e quelli avanzati. Le interazioni Peer-to-peer generano anche nuovi contenuti per sostenere l’apprendimento futuro. I sistemi di supporto peer-to-peer learning sul web sono ampiamente disponibili a costo molto basso o gratuitamente, come ad esempio OpenStudy e P2PU (Peer 2 Peer U) e gruppi di Google, Yahoo, siti Ning e installazioni Moodle.


Sistema di valutazione

Quella della valutazione rimane una sfida per i MOOCs. Questo è il motivo per cui la maggior parte dei corsi di grandi dimensioni fino ad ora si sono concentrati su aree di contenuto che consentono prove calcolabili tramite numeri, ma si stanno sviluppando sempre più sistemi che consentono di fornire una valutazione sofisticata della capacità di problem-solving e delle competenze, anche se non sono ancora stati provati su larga scala. Nel frattempo, alcuni MOOCs stanno iniziando a considerare i sistemi di valutazioni più tradizionali, per integrare le diverse analisi di apprendimento. Questi includono anche prove e test realizzati fisicamente nelle sedi universitarie di tutto il mondo o la valutazione dei port-fogli caricati on line dagli studenti da parte di esperti in materia.

Riconoscimento

Sono già in atto alcuni sforzi per colmare il divario tra le comunità di apprendimento informale e il credito formativo universitario. I corsi di educazione online stanno progettando forme alternative di riconoscimento. P2PU e la Fondazione Mozilla stanno per esempio sviluppando un ‘badge’ ad architettura aperta. Molti programmi stanno sperimentando l’attribuzione di certificati di credito, un modello usato da molti dei MOOCs. E ‘ tuttavia una questione aperta quella del peso che questi certificati assumeranno nel mercato del lavoro. Un altro modello che sembra promettente in questo senso è lo sviluppo e la gestione di port-fogli di apprendimento on-line. Inviando il lavoro effettivo svolto per l’apprendimento – programmi per computer, pagine web, saggi e altre testimonianze dirette di apprendimento – gli studenti possono infatti tralasciare di elencare i titoli e i certificati di studio e possono condividere le loro conoscenze e competenze direttamente con i potenziali datori di lavoro.
Esperienza di apprendimento: Le Tecnologie Web stanno rapidamente smantellando di molti dei vincoli fondamentali che hanno governato l’istruzione superiore: l’apprendimento sarà forse migliore in questa nuova prospettiva, grazie all’interazione con i coetanei, andando oltre il tradizionale approccio dei corsi canonici universitari. L’interazione permette inoltre di non limitare i confini temporali del corso. Le interazioni in questi nuovi sistemi di apprendimento non sarà limitata dai confini del tradizionale corso semestrale: gli studenti potranno tornare indietro al livello introduttivo del corso per la revisione, o potranno accedere al livello avanzato, per vedere come vengono applicati i concetti di base. I sistemi di apprendimento online offrono quindi la possibilità di un apprendimento continuo, permanente e profondamente interattivo e partecipativo.

2 Giudizi su "Istruzione universitaria e università online per tutti"

  1. Sono impressionato dalla qualità delle informazioni su questo sito. Ci sono un sacco di buone risorse qui. Sono sicuro che visiterò di nuovo il vostro blog molto presto.

Lascia un Messaggio

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

X