• Accedi
  • Nessun prodotto nel carrello.

Opportunità lavorative per insegnanti: il progetto Comenius

Recentemente, ha preso il via il bando per diventare assistenti di lingua italiana all’estero tramite il progetto Comenius, che permette di acquisire competenze utili per la futura carriera di insegnante. Il progetto Comenius finanzia attività per tutti i livelli di istruzione scolastica, dalla scuola materna e primaria alla scuola secondaria. E’ rivolto principalmente a tutti quei soggetti coinvolti nel campo dell’istruzione scolastica (alunni ed insegnanti), ma anche alle autorità locali, i rappresentanti delle associazioni dei genitori, le organizzazioni non governative, gli istituti di formazione degli insegnanti e le università. Questo progetto si prefigge l’obiettivo di migliorare notevolmente la qualità dell’istruzione rafforzando la dimensione europea, ma anche a promuovere la mobilità, l’apprendimento delle lingue straniere e un livello più elevato di inclusione attraverso scambi e attività di cooperazione fra scuole di diversi paesi. Tutti coloro che prenderanno parte al progetto Comenius per assistenti lingua italiana all’estero, svolgeranno attività lavorative presso scuole di vario ordine e grado (escluse le università) sotto la guida di un docente di lingua e contribuiranno a far conoscere e studiare la lingua italiana attraverso 12 ore settimanali circa di conversazione guidata con gli studenti.

Chi può partecipare?

Al progetto Comenius possono partecipare assistenti lingua italiana all’estero i cittadini di uno dei Paesi partecipanti al Lifelong Learning Programme che sono in possesso di una laurea specialistica/magistrale o vecchio ordinamento o titolo equipollente conseguito presso un’università estera, essere cittadini di altre nazionalità che vivono o lavorano in Italia oppure che hanno concluso regolarmente corsi in Istituti di istruzione superiore in Italia.

Informazioni sul progetto

Il Progetto Comenius per assistenti lingua italiana all’estero  prevede una permanenza nel Paese estero di destinazione per un periodo compreso tra le 13 e le 45 settimane, per un massimo 12-16 ore di attività didattiche settimanali in più di una scuola (massimo 3 scuole). I futuri insegnanti avranno modo di assistere i docenti durante le ore di lezione, oltre ad avere l’opportunità di insegnare la lingua e la cultura italiana. I Paesi di destinazione sono tutti quelli che aderiscono al Lifelong Learning Programme. I finanziamenti per coprire le spese di viaggio, vitto e alloggio sono variabili e dipendono dal Paese di destinazione e dalla durata del soggiorno. Per informazioni dettagliate, consultare la pagina Sostegno finanziario.

Come presentare la domanda

Per inviare la propria domanda di partecipazione al progetto Comenius assistenti lingua italiana all’estero , dovete collegarvi alla pagina web con il form online di candidatura, facendo attenzione a leggere bene tutte le informazioni!

0 Giudizi su "Opportunità lavorative per insegnanti: il progetto Comenius"

Lascia un Messaggio

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

X