• Accedi
  • Nessun prodotto nel carrello.

10 cose da fare se studi in UK

Studiare all’estero è, senza dubbio, un momento molto importante è un’esperienza che permette di allargare il nostro bagaglio culturale a 360 gradi. Innanzitutto dà la possibilità di imparare una lingua straniera, permette di apprendere e di confrontarsi con conoscenze e modi di pensare differenti, ma soprattutto permette di conoscere una cultura differente dalla propria, con la quale non sempre è facile integrarsi. Affinchè il processo di adattamento sia il più veloce e indolore possibile, oltre all’attività di studio è importante e formativo visitare luoghi e approfondire la conoscenza delle abitudini del paese ospitante. Per esempio chi studia nel Regno Unito, può scoprire luoghi e abitudini, partendo dai seguenti suggerimenti:

1. Visitare Londra

studiare-in-uk-01E’ praticamente “proibito” fare una esperienza di studio nel Regno Unito e non visitare Londra e le sue bellezze. A seconda dei giorni che si hanno a disposizione è possibile studiare itinerari diversi e personalizzati.

Se si ha a disposizione un weekend  l’ideale è visitare le strutture delle più grandi università presenti a Londra, che nascondono bellezze e storia da scoprire.

Se invece si ha la possibilità di prolungare il soggiorno per più giorni si ha solo l’imbarazzo della scelta. Per citare solo alcuni dei monumenti più famosi: Houses of Parliament, Big Ben, the London Eye, the Horse Guards e Buckingam Palace.

2. Esplorare la grande campagna inglese

Dalla città alla campagna:  dopo aver esplorato la capitale Londra, non bisogna sottovalutare la lussureggiante campagna inglese, le distese scozzesi e le valli del Galles. Tutti questi luoghi hanno nel tempo ispirato  poeti e artisti, vale quindi la pena “seguire i loro passi”.

3. Le città universitarie del nord

Molte città del nord quali Manchester, Sheffield, Newcastle, Leeds sono oggi ambienti estremamente interessanti, soprattutto nel panorama universitario e rappresentano quindi importanti centri culturali ed economici. Ognuna di esse racchiude una lunga storia, ma allo stesso tempo, grazie ad processo di rapida riqualificazione, è al passo con i tempi.

4. Oxford e Cambridge

Oxford e Cambridge sono le più antiche e prestigiose università inglesi e attirano non solo studenti da tutto il mondo ma anche migliaia di visitatori. Proprio per la forte tradizione che le caratterizza, tutt’oggi è ancora accesa la storica rivalità, che trova il suo sfogo nella celebre sfida sul Tamigi.

Proprio per questo uno studente straniero che vuole vivere al 100% il senso di appartenenza a una di queste due università non può non provare l’esperienza di andare in barca sui fiumi della città (Cherwell e Iside a Oxford e Cam a Cambridge)

5. Fringe Festival di Edimburgo

Un’ esperienza da non perdere, indipendentemente dall’università in cui si studia, è il Fringe Festival di Edimburgo, che si svolge nel mese di agosto e che rappresenta il più grande festival d’arte del mondo. Per più di tre settimane la città si trasforma in una grande sala teatrale, dove in ogni strada, si svolgono spettacoli di cabaret musica e danza.

6. A Liverpool sulle tracce dei Beatles

La cultura inglese è stata segnata da molte band che hanno fatto storia, ma senza dubbio i Beatles rivestono un ruolo particolare nel panorama musicale mondiale. Proprio per questo, soprattutto per chi ama la musica, non può mancare una visita a Liverpool, dove si possono visitare i loro luoghi storici e immergersi nella “Beatle-mania”.

7. Il Carnevale di Nothing Hill

Londra, agosto, Nothing Hill. Queste sono le coordinate per vivere il carnevale nel Regno Unito. Per le strade centinaia di ballerini che rivivono la cultura caraibica tra musica, e danze all’apparenza tanto lontane dalla cultura britannica.

8. Gita in montagna: Mount Snowdon, Ben Nevis e Scafell Pike

Per chi ama la montagna, l’alpinismo e i panorami mozzafiato è possibile organizzare una escursione su una delle cime del Regno Unito. Certo i monti inglesi non raggiungono quote elevate, ma offrono spazi naturali interessanti per chi ama l’arrampicata.

9. I Festival musicali

Proprio perché il Regno Unito porta con sé una forte cultura musicale, nel corso dell’anno vengono organizzati molti festival musicali dedicati soprattutto ai giovani che vi partecipano con entusiasmo. Il panorama offre scelte per qualsiasi gusto musicale: dal blues ai DJ di headliners mega-start. In particolare  Glastonbury ha una lunga tradizione: nato nel 1970 rappresenta oggi il più gande festival musicale all’aperto del mondo.

10. Sport nazionali

Anche nel Regno Unito, come in Italia il calcio rappresenta uno sport seguito e sentito da tutta la popolazione. Proprio per questo un’ esperienza interessante è vivere in prima persona la Premier League per immergersi nell’atmosfera del tifo inglese. Purtroppo i biglietti delle squadre più blasonate, sono spesso costosi e difficili da trovare, ma si può decidere in tal caso di vedere una partita di calcio di una squadra meno importante o seguire una partita di rugby.

0 Giudizi su "10 cose da fare se studi in UK"

Lascia un Messaggio

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

X