• Accedi
  • Nessun prodotto nel carrello.

La ricerca del lavoro

Cercare un lavoro può tradursi in un lavoro esso stesso.. più lunga è la ricerca, maggiore il rischio di mantenere un atteggiamento positivo e mirato. Per rendere più facile la ricerca, cercate di organizzarvi e fate un uso creativo del vostro tempo, e navigate! Ecco alcuni consigli utili per orientarvi:

1) Identificate il mercato del lavoro a voi più congeniale sulla base di alcuni parametri: la località, l’attività, le dimensioni dell’azienda e il tipo di lavoro.

2) Compilate le schede di lavoro on-line su siti Web come Monster.it. Leggete le riviste professionali specialistiche del vostro campo. Sfruttate al meglio i molti libri di orientamento di carriera disponibili sul mercato

3)Tenete un registro accurato di ogni cosa, compresi i contatti, date, interviste e i follow-up.
4) Pubblicate il vostro annuncio di lavoro su siti specifici e nei centri per l’impiego. Rispondete agli annunci sul giornale in linea con la vostra posizione.

5) Partecipate ai gruppi di ricerca di lavoro. Lì troverete il giusto incoraggiamento e consigli pratici sulla ricerca di lavoro.

6) Restate attivi all’interno della società e cercate di conservare le abilità professionali. Se sei un infermiere ad esempio, offriti come volontario in una clinica vicina, se sei un avvocato, dai una mano ad un ufficio di assistenza legale.

7) Creare un passaparola, tieni attivi i tuoi contatti e diffondi tra le tue conoscenze la notizia che stai cercando lavoro. Con più persone parli, maggiori saranno le chance di attivare interessanti contatti.

8) Un buon modo per organizzare una ricerca di lavoro è quello di sviluppare una tabella di ricerca di lavoro, su cui indicare i potenziali datori di lavoro, le lettere inviate e i contatti, tramite l’utilizzo di un semplice foglio di calcolo. Ecco un esempio su come organizzarla:

– Decidere quali sono le informazioni più importanti da ricordare. I nomi e i contatti dei potenziali datori di lavoro, le date e le modalità di contatto, così come le date dei colloqui, i siti web di ricerca di lavoro, ID utente e le password ai siti.

– create due tabelle distinte di ricerca di lavoro, utilizzando un qualsiasi programma di foglio elettronico. Una tabella terrà traccia dei contatti di ricerca di lavoro, la seconda seguirà la ricerca di impiego di lavoro tramite i siti web.

– Creare la prima tabella di ricerca di lavoro elencando i nomi di ogni potenziale datore di lavoro come colonne, mentre gli indirizzi, i numeri telefonici, i nomi di persone di contatto, ogni altra informazione di contatto come righe.

– Per la seconda tabella, elencate il nome di ogni sito di ricerca come riga, mentre le colonne dovrebbero monitorare ID utente, e le date in cui avete inviato i vostri curricula

– Immettere le informazioni nella tabella di ricerca di lavoro ogni volta che viene stabilito un nuovo contatto con un potenziale datore di lavoro.

– Programmate il follow-up dei contatti utilizzando le informazioni presenti nella tabella di ricerca di lavoro.

0 Giudizi su "La ricerca del lavoro"

Lascia un Messaggio

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

X