• Accedi
  • Nessun prodotto nel carrello.

Studiare negli Usa: come fare?

Per gli studenti italiani le università statunitensi rappresentano un investimento. Anche se il costo del mantenimento di tale scelta è elevato, essa apre a chiunque decida di intraprenderla prospettive lavorative e porte internazionali. Inoltre in base alle statistiche che vengono effettuate annualmente le università americane risultano le migliori al mondo.

Essendo il sistema universitario americano del tutto diverso da quello italiano è necessario effettuare delle ricerche approfondite per trovare il corso desiderato e l’università adatta.

Per fare questo tipo di esperienza è necessario, però, fare diverse considerazioni, informarsi in maniera approfondita e stilare un elenco di punti da valutare, per essere preparati:

La lingua: Il requisito fondamentale per pensare di effettuare una esperienza di studio negli Stati Uniti è la conoscenza della lingua inglese. Nella maggior parte dei casi, per gli studenti italiani, tale conoscenza non è così specifica da poter affrontare gli esami di lingua. Perciò per fare in modo che  eventuali domande di iscrizione siano prese in considerazione è necessario sostenere appositi test riconosciuti (per esempio il Toefl o IELTS) che attestino la conoscenza della lingua per studenti non madrelingua.

La durata del corso: La prima valutazione da fare riguardo la scelta di studiare negli USA, è la durata della permanenza dello studente in America e il momento della carriera universitaria in cui intraprendere questo percorso.

In particolare le possibilità sono le seguenti:

–        Short-term (a breve termine): dà la possibilità di studiare la lingua inglese e seguire fino a un anno accademico negli Stati Uniti;

–        Undergraduate: dà la possibilità di seguire un corso di laurea della durata di quattro anni;

–        Graduate: specializzazione post laurea (master’s o dottorato).

L’Università negli USA

Negli Stati Uniti sono presenti migliaia di Università, per questo la scelta dell’istituto da frequentare è fondamentale. I fattori e le considerazioni da tenere presente sono molteplici. Innanzitutto la disciplina che si vuole studiare, alcuni istituti sono infatti il top per alcune facoltà e questo è sicuramente un dato importante da valutare. Altra discriminante può essere la posizione geografica (urbana piuttosto che rurale).

Di notevole importanza è il costo annuale di frequenza purtroppo non sempre accessibile a tutti. Ci sono poi valutazioni riguardo la tipologia di alloggio, i servizi offerti, le modalità di frequenza delle lezioni e molti altri. Inoltre bisogna tenere presente che l’accesso in Università molto prestigiose quali Yale o Harvard è molto difficile, perciò il consiglio è quello di fare domanda in più istituti, dopo un’attenta selezione. Alcuni link alle università in USA.

L’Iscrizione: La procedura di iscrizione per esperienze quali l’undergraduate e la graduate passa attraverso una selezione lunga ed perciò necessario muoversi per tempo, quindi il tutto deve essere effettuato un anno prima. Per i corsi Short-term, invece, tale procedura risulta essere più veloce e facile.

Il visto: Per poter studiare negli Stati Uniti si deve avere il visto di studio. Il rilascio di tale visto prevede che si sia stati accettati da un programma di studio negli Stati Uniti, il quale fornirà il SEVIS (Student and Exchange Visitor Information System). Attreverso questo documento ci si può recare presso qualsiasi ambasciata o un consolato statunitense in Italia e verrà consegnato il visto di studio che permetterà di attivare le procedure relative al tipo di orientamento di studio scelto.

In conclusione la scelta di trascorrere un periodo di studio negli Stati Uniti è senza dubbio incisiva e può influenzare la carriera di chi decide di intraprenderla.

 Purtroppo sono poche le università italiane che supportano gli studenti che decidono di tentare questa avventura, ma attraverso una ricerca approfondita e la valutazione di ogni elemento utile il “sogno americano” è tutt’altro che impossibile!

1 Giudizi su "Studiare negli Usa: come fare?"

  1. avete tralasciato l’aspetto economico, studiare in usa è proibitivo, avete delle indicazioni in proposito?

Lascia un Messaggio

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

X