• Accedi
  • Nessun prodotto nel carrello.

Test d’ammissione Medicina 2012/2013 – Informazioni e consigli

Fra pochi giorni moltissimi studenti saranno impegnati nei difficilissimi test per l’accesso alla facoltà di Medicina per l’anno accademico 2012 /2013. Il nuovo bando, però, non ha portato a delle importanti modifiche, così come molti si aspettavano. Il test è infatti rimasto praticamente invariato rispetto a quello degli anni precedenti, salvo per la novità delle sedi aggregate.

Ancora una volta quindi la prova consisterà nella risoluzione di ottanta quesiti, con cinque opzioni di risposta, così suddivisi:

  • 40 domande di Cultura generale e ragionamento logico
  • 18 domande di Biologia
  • 11 domande di Chimica
  • 11 domande di Fisica e Matematica

Potrete trovare il programma ufficiale delle domande che si potranno incontrare al test qui: Programmi Prove Area Sanitaria.
Vi ricordo che i test inizieranno alle ore 11:00 del 4 Settembre 2012.

Graduatoria

La graduatoria sarà, come di solito, stabilita dal punteggio riportato. Anche quest’anno dovrà essere di minimo 20 punti (provvedimento che esclude di fatto studenti extracomunitari con posti riservati ma che non conoscono la lingua italiana!). Per ogni risposta esatta si avrà 1 punto in più, ogni risposta sbagliata una riduzione di 0,25 punti ed ogni risposta non data non porterà a nessun effetto…negativo! In caso di parità di punteggio verranno presi in considerazione gli studenti che avranno ottenuto il punteggio più alto (in ordine decrescente) in logica e Cultura generale, Biologia, Chimica e Matematica.

Sedi aggregate

Università

Bari, Foggia, Molise
Bologna, Ferrara, Modena e Reggio Emilia, Politecnica delle Marche
Brescia, Pavia, Verona
Cagliari, Sassari
Catania, Catanzaro “Magna Graecia”, Messina, Palermo,
Chieti – “G. D’Annunzio” , L’Aquila, Perugia, Roma  “Tor Vergata”
Genova, Torino I Facoltà, Torino II Facoltà
Milano, Milano Bicocca, Varese “Insubria”, Vercelli “Avogadro”
Napoli “Federico II”, Napoli Seconda Università, Salerno
Padova, Trieste, Udine
Roma La Sapienza Med. e Farmacia Policlinico A  E, Roma  La Sapienza Med. e Odontoiatria Policlinico  B C D, Roma La Sapienza  Med e Psicologia
Firenze, Parma, Pisa, Siena

Informazioni e consigli per superare i test

Secondo gli esperti ogni anno, gli studenti che si cimentano per l’ammissione alle Facoltà a Numero Programmato sono sempre più preparati. Questo perchè vi è stata una presa di coscienza e di responsabilità negli studenti. Chi decide di sostenere i test per accedere a un Corso di Laurea a Numero Chiuso inizia molto tempo prima a prepararsi! Fi­no a qualche anno fa invece, gli studenti iniziavano a studiare per solamente a fine agosto, dopo il diploma e dopo le vacanze! Oggi, invece, sono sempre di più i ragazzi che iniziano a prepararsi fin dal quarto anno di scuola superiore!! Ma non preoccupatevi e non lasciatevi intimorire da questo. Cercate di fare sempre del vostro meglio. Allora, come si possono superare questi temutissimi test? Innanzitutto bisogna distingue­re tra i 2 tipi di domande propo­ste nei test, ovvero due macrocategorie completamente diverse. La prima include le domande logico-attitudi­nali. In questo caso non è richiesta una particolare preparazione che in­cluda il ripasso delle materie scola­stiche: studiare per questo test du­ra al massimo una settimana e mi­ra a familiarizzare con questo tipo di pro­ve, facendo capire la logica che sta dietro agli esercizi e abituando lo studente a risolverli in poco tempo. Per quanto riguarda la seconda categoria di domande, esse va­lutano la conoscenza di programmi ben precisi e di natura scientifica. In questo caso serve una vera e propria formazione di lungo corso, che può durare fino a 4 mesi. Comunque, è sempre importante sapere come ven­gono calcolati i punteggi: nei test ministeriali, il criterio è sempre sta­to un punto per ogni risposta esat­ta, -0,25 per quelle sbagliate, zero punti se si lascia la risposta in bianco. Quindi, se ad esempio su una domanda a ri­sposta multipla ignorate la soluzio­ne e riuscite ad escludere con certezza 2-3 alternative, vi conviene sempre provare. Ma, soprattutto, non sottovalutate la se­rietà delle prove! La Medicina è una materia seria, difficile e di responsibilità. I futuri medici devono essere delle persone serie e preparate ma, soprattutto, devono vedere la loro professione come una missione di vita e non come un modo per arricchirsi! Con la vita delle persone non si scherza!

0 Giudizi su "Test d'ammissione Medicina 2012/2013 - Informazioni e consigli"

Lascia un Messaggio

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

X