• Accedi
  • Nessun prodotto nel carrello.

Università Americane ed Europee: ecco le differenze

I Fondi

Gli studenti che decidono di iscriversi nelle università americane possono scegliere tra migliaia di istituzioni pubbliche e private dall’Atlantico al Pacifico. Anche se le università pubbliche come l’Università del Wisconsin e UC-Berkeley ricevono aiuti statali e federali, gli studenti devono pagare comunque tasse e contributi per l’istruzione pubblica, anche se meno proibitivi rispetto alle tariffe vigenti nelle Università private come Harvard, Yale e Stanford, che non ricevono finanziamenti pubblici.
Al contrario, le università europee sono in gran parte pubbliche e meno costose per gli studenti che vi studiano. Questo perché in Europa si è sviluppata un’idea di studio come diritto inalienabile di ciascun uomo, ed è per questo che normalmente le università pubbliche godono della stessa stima, se non addirittura maggiore, di quelle private. Normalmente le università sono finanziate attraverso le imposte sul reddito, anche se le università in Francia e Germania hanno adottato tasse studentesche negli ultimi cinque anni per coprire il deficit di bilancio.

La storia

università americane ed europeeSicuramente una differenza sostanziale tra i due sistemi universitari risiede nella storia delle due istituzioni, l’una antichissima (risalenti al XII e XIII secolo le prime università in Europa) e l’altra piuttosto recente.
La relativa giovinezza degli Stati Uniti come nazione fa sì che anche le sue università siano piuttosto nuove. L’Università di Harvard ha aperto le sue porte nel 1636, ma la maggior parte università pubbliche ad ovest degli Appalachi è stata istituita dopo la guerra del 1812. Alcuni sistemi, come l’Università del Wisconsin, sono nati  come campus per aiutare gli agricoltori nei loro scambi.
Il ruolo dell’Europa come leader nel settore dell’istruzione superiore ha avuto inizio con l’apertura dell ‘Università di Bologna nel 1036. La tradizione di istruzione superiore in Europa è quasi un vecchio millennio, con tutto il fascino storico che ne consegue. Vecchi edifici sono utilizzati come aule musei, nelle università e negli uffici da Londra a Roma.

Requisiti di ammissione

Gli Studenti delle scuole superiori degli Stati Uniti hanno il terrore del sistema universitario che li aspetta nei college e nelle università americane. Il processo include la raccolta di lettere di raccomandazione, la creazione di curriculum e saggi personali che preparano e indirizzano gli studenti alla vita dopo la laurea. Le qualifiche fondamentali richieste dalle università americane per le ammissioni di una nuova matricola sono buoni o almeno decenti punteggi SAT o ACT, un diploma di scuola superiore e un buon numero di attività extrascolastiche.
Gli studenti europei vengono invece sottoposti a diversi filtri prima di arrivare al livello universitario. Le università inglesi, ad esempio, richiedono agli studenti interessati il superamento di numerosi test su almeno quattro materie di studio. Questi test servono a distinguere e separare all’origine del percorso di studi universitario gli studenti più promettenti dai giovani professionisti che non potrebbero avere successo nel sistema universitario. I test hanno lo scopo di aiutare gli studenti a limitare le loro scelte universitarie o perlomeno a circoscriverle, e questo aspetto costituisce una netta differenza rispetto al sistema americano.

Vita da Campus

Le Università americane sono state  progettate per accogliere e incoraggiare gli studenti a diverse e numerose attività che li coinvolgono per l’intero anno scolastico e in diversi aspetti della loro vita, anche quelli legati alla socializzazione. Il cuore del campus universitario americano è l’unione e la collaborazione tra studenti, tanto che i campus sono dotati di numerosi luoghi di ritrovo e aggregazione, quali la caffetteria, il negozio di alimentari, luoghi di intrattenimento (sport) e il centro di informazione. La maggior parte delle scuole sono dotate di residence e appartamenti utilizzati per tenere gli studenti vicini alle loro classi senza che debbano spendere una fortuna per pagarsi l’affitto.

La tipica università europea è al contrario un luogo pensato esclusivamente per lo studio. La maggior parte delle università europee sono prive di alloggi per studenti, diversamente dagli Stati Uniti. Anche a causa dei vincoli spaziali delle grandi città, gli atenei europei consistono quasi solamente in aule, laboratori e biblioteche.

0 Giudizi su "Università Americane ed Europee: ecco le differenze"

Lascia un Messaggio

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

©Universando.com - email: marketing@universando.com
X