• Accedi
  • Nessun prodotto nel carrello.

L’estate sta arrivando e di studiare non mi va!

Anche se giugno ancora ha un clima un pò incerto, l’estate è ormai alle porte e la voglia di studiare è davvero poca. Ecco 5 buone mosse per tornare alla carica.

Sessione estiva, la più difficile da affrontare, ma gli esami vanno superati se si vuole raggiungere la laurea il più presto possibile. Il rumore delle onde del mare nella testa, il calore del sole sulla pelle, il profumo della crema abbronzante, tutte distrazioni che allontanano la mente dallo studio e dalle dispense che attendono di essere sfogliate e studiate.

Seguendo queste semplici 5 mosse, la concentrazione ritornerà finalmente sovrana, senza però doversi necessariamente chiudere in una prigione forzata. Studiare si, ma anche con un pizzico di leggerezza che aiuta psicologicamente ad affrontare il tutto con meno ansie e insidie.

  1. Cambiare ambiente di studio. Questo non è più periodo di chiudersi in casa o in biblioteca, magari con un bel telo nel parco ed i libri sempre davanti agli occhi, si può studiare iniziando a prendere un pò di sole che aiuta a migliorare anche l’umore e ad affrontare con un sorriso l’esame in arrivo.
  2. Studiare in compagnia. Da soli può essere noioso e condividere con altre persone la mole di lavoro può aiutare. Mai però raggiungere un numero alto di persone, la concentrazione potrebbe passare e il cosiddetto “cazzeggio” è dietro l’angolo.
  3. Mantieni un atteggiamento positivo. Un buon consiglio è quello di non abbattersi e pensare che il superamento degli esami potrà rendere l’estate decisamente più felice e serena da vivere.
  4. Poniti un  obiettivo. Organizzare una vacanza con gli amici, può essere da stimolo per studiare con più determinazione. Se si superano gli esami, la vacanza sarà il giusto premio finale.
  5. Alterna allo studio anche attimi di relax. Un aperitivo all’aperto  con il gruppo ogni tanto, può aiutare a distendere i nervi e pensare  che i prossimi dopo gli esami superati, saranno ancora più piacevoli e leggeri. Diciamo che possono essere da stimolo per quelli che verranno durante la meritata vacanza.

estate e libriDopo aver seguito queste cinque regole che renderanno più piacevole lo studio prima delle vacanze, la cosa più importante da fare e  che resterà sempre la regola delle regole è vietato studiare il giorno prima dell’esame! Proprio nelle 24 ore prima, può ritornare a trovarti la distrazione. Distraiti il più possibile e non pensare a quello che ti aspetta il giorno dopo.

Ecco il momento, l’esame è arrivato e mantenere la positività è importantissimo. Il giorno dell’esame, mentre aspetti che venga pronunciato il tuo nome, mantieni la concentrazione, stampati un bel sorriso sulla bocca e ricorda che tutto il lavoro fatto, sarà in seguito premiato con una bella e meritata vacanza.

Il tuo nome è stato chiamato, alzati e mantieni il sorriso, un atteggiamento ed un’aria già abbattuta potrebbe non essere un buon biglietto da visita verso il prof. Il primo impatto conta e tu hai saputo studiare con la giusta dose di concentrazione e di leggerezza, che hanno sicuramente influito  per affrontare questo preciso momento con decisione ed anche con un buon colorito, che non guasta, visto lo studio affrontato all’aria aperta.




Un trucchetto per vivere al meglio la discussione dell’esame, è quello di immaginare che il professore o la professoressa che hai davanti, sia in realtà la persona che ti sta accogliendo alla reception del villaggio turistico che hai prenotato per la tua vacanza. Una vacanza senza libri, ma solo divertimento e se proprio l’ansia ti dovesse bloccare, immagina che siano tutti in costume, magari con una  collana di fiori hawaiana.

Sarà un esame da trenta se seguirai le cinque regole e gli ultimi consigli e da trenta e lode con il bacio in fronte sarà la vacanza che ti aspetterà dopo.

Lo studio è una cosa seria se si è decisi a raggiungere l’obiettivo della laurea, ma se affrontato anche con la giusta dose di leggerezza, sarà molto più produttivo a livello psicologico rispetto ad  una dura e rigida imposizione mentale.

Keep Calm an Carry on è una delle frasi che sta spopolando su facebook e si trova scritta ovunque. Bene questo è lo slogan giusto per affrontare la dura vita dell’università e quella ancora più dura della sessione estiva.

Tutti pronti e concentrati dunque per superare questa sessione d’esame. Buono studio, in bocca al lupo, segui le nostre 5 regole d’oro e buone vacanze.

 

 

0 Giudizi su "L'estate sta arrivando e di studiare non mi va!"

Lascia un Messaggio

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

X